Centocelle è stato da sempre un quartiere molto omogeneo a livello socio-demografico a differenza di altri quartieri di Roma caratterizzati dall'unione tra ceti popolari e nobiliari.

 

Negli ultimi anni il quartiere è in profonda trasformazione sia sotto un aspetto di nuove e più moderne infrastrutture, prima fra tutte la nuova Metropolitana inaugurata il 29/06/2015, sia sotto un aspetto di compagine socio-culturale, conservando comunque le sue antiche consuetudini ed abitudini del vivere romano.

 

Oggi si presenta come un quartiere carico di storia, che cerca di valorizzarsi anche con la riqualificazione dei Parchi come quello di Madre Teresa di Calcutta e quello di Centocelle di circa 120 ettari, sui quali è stata effettuata la piantumazione di centinaia di alberi e migliaia di cespugli inserendo percorsi pedonali, archeologici e ciclabili.

 

Il cuore pulsante del quartiere è Via dei Castani, che attraversando Piazza dei Mirti fino a Piazza dei Gerani, è la strada dello shopping costellata di negozi con vestiti alla moda, gioiellerie ma anche di bar pizzerie e caratteristici doner Kebab.